Unsplash.com / Foto by Mia Domenico

8 siti per trovare e creare contenuti visual

8 siti per trovare e creare contenuti visual. Ok, è vero che per lavorare bene avete bisogno di un professionista. Per creare un tutorial su Youtube, ad esempio, dovete rivolgervi a un’agenzia o a un freelance specializzato nel settore. Stesso discorso vale per un’infografica o un manifesto cartaceo. Però non sempre questa regola è valida.

A volte, infatti, per ottenere un buon risultato sono sufficienti gli strumenti che si trovano sul web. Un web che diventa sempre più grande, sempre più completo, e le occasioni per creare dei contenuti visual accattivanti aumentano di giorno in giorno.

Lo ripetiamo ancora una volta: la maggior parte dei lavori, soprattutto quando sono legati a impegni aziendali, devono essere affidati ai professionisti. Ma per ottenere dei risultati validi potete sfruttare questi 8 siti dedicati ai contenuti visual.

 

1. Unsplash

https://unsplash.com

unsplash
Ormai uno dei punti di riferimento per chi cerca immagini di qualità. Unsplash ha un archivio ben fornito di immagini dedicate a paesaggi, oggetti, scrivanie, computer e altro ancora. Queste foto vengono inviate dagli utenti, e hanno una caratteristica: sono fantastiche.

La qualità delle immagini, infatti, è invidiabile. Le dimensioni permettono di mantenere una risoluzione degna di questo nome e la licenza del materiale è Creative Commons Zero.

 

2. Pixlr

https://pixlr.com/

pixlr
Un’applicazione da mantenere sempre nei preferiti. Pixlr è un’applicazione che permette di modificare le immagini online, ma in realtà racchiude tre programmi differenti:

•    Pixlr web app – Un sostituto di Adobe Photoshop.
•    Pixlr express – Una versione ridotta del precedente.
•    Pixlr-o-matic – Ovvero un’applicazione per aggiungere filtri e cornici.

In ogni caso avete a disposizione strumenti validi e precisi per modificare le immagini online. Pixlr-o-matic, in particolar modo, è perfetto per arricchire le foto e condividerle sui social. Largo alla fantasia.

 

3. Canva

www.canva.com

Difficile rinunciare a Canva, un tool che ha conquistato il cuore di tutti gli appassionati di grafica e social network. Basta iscriversi, scegliere il formato e iniziare a creare: potete caricare un’immagine o sfruttare le basi presenti sulla piattaforma.

Il vantaggio di Canva? Permette di utilizzare una quantità infinita di banner, stemmi, font per arricchire le immagini. E ci sono anche una serie di filtri che ricordano il vintage di Instagram. Fantastico.

 

4. Picmonkey

www.picmonkey.com

Anche Picmonkey offre una serie di strumenti interessanti per modificare le immagini. Il punto di forza che vi spingerà a utilizzare sempre questa applicazione? Eccone due: è intuitiva, in un attimo avete completato il lavoro, e offre un tool molto utile per creare collage di immagini.

 

5. Easel.ly

www.easel.ly

Ci sono tanti strumenti online per confezionare infografiche. Alcuni sono validi, altri meno. Ease.ly è uno dei migliori grazie alla quantità e alla qualità di modelli offerti. D’altro canto usare questo tool è semplicissimo, non avete bisogno di particolari competenze.

Ogni base è personalizzabile con testo, icone, immagini e forme. La libertà è il primo punto di forza di questo tool che – ovviamente – non può dare le libertà di uno strumento come Photoshop. Ma ti semplifica molto la vita.

 

6. Recite

recitethis.com

Recite è una grande applicazione web che permette di creare da zero delle quote, ovvero delle citazioni inserite su uno sfondo a scelta. La selezione del sito è ampia e le soluzioni sono perfette per chi vuole sfruttare le immagini sui social.

Un’altra caratteristica vincente di Recite? la possibilità di condividere direttamente dalla piattaforma la tua creazione: Facebook, Pinterest, Twitter, Tumblr. Ovviamente c’è anche il link per scaricare l’immagine sul desktop. E se non basta c’è il comando per inviare via email.

 

7. Picasion

picasion.com

Uno modo semplice e immediato per creare gif online senza utilizzare programmi: Picasion. Ovvero un semplice tool che ti permette di inserire delle immagini fisse e poi di montarle in successione.  In un attimo avete creato la vostra GIF. Ma se volete partire da un video c’è MakeaGif.

 

8. Tutto suYoutube

Volete sfruttare il canale Youtube? Bene, questa è una bella sfida da affrontare. Ecco perché dovete seguire gli aggiornamenti di Anna Covone, una ragazza specializzata nel settore Youtube. Qui potete trovare una serie di tutorial per iniziare a lavorare con i video.

Ora avete tutti gli strumenti a disposizione per creare, tagliare, incollare, scaricare e scrivere. Quindi per trasformare le immagini e dare valore alle informazioni visual. Cercate qualcosa in più? Lasciate le vostre domande nei commenti e troviamo insieme una risposta.

 

foto di copertina: Mia Domenico via unsplash.com

Precedente Successivo

Lascia un commento